Tamashii® Tibet

Tamashii® (o Shamballa) è un bracciale utilizzato dai monaci tibetani per favorire la meditazione, per le pratiche religiose e come talismano. Infatti Tamashii significa “anima” e il termine deriva da "tama" che significa “gioiello”, quindi  “gioiello dell’anima”. 

Chi lo indossa persegue un ideale di pace e di amore verso se stesso e verso il mondo, il bracciale aiuta a proteggere la sua anima, a farla crescere e farle trovare un ruolo ed un senso all'interno della vita.

Prodotto realizzato in Tibet e benedetto da monaci buddisti.

“Om Mani Padme Hum  -  ॐ मणि पद्मे हूँ,"

Tamashii® Tibet

Filtri

L’agata in natura si presenta in molte tonalità, il blu può essere più o meno intenso dando origine a diverse varianti che vanno dall’azzurro profondo (oceano) al più chiaro (cielo).  L’azzurro per la cultura tibetana è il più importante dei colori e rappresenta la purezza, la saggezza e la pace nella variante cielo è accentuato ancora di più il concetto di purezza. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Gli antichi cinesi della dinastia degli Han orientali, nel loro primo dizionario, definirono la giada (yu) come “la pietra più bella” questa pietra infonde molte virtù, tra cui la benevolenza, la fedeltà, l’educazione e la sincerità. Se indossata nella sua variante rosa favorisce la connessione con il mondo spirituale e allevia i dolori della mente e dello spirito. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Questa tonalità di rosso rilascia una profonda energia positiva che infonde protezione e sicurezza. L’Agata Rosso Passione si collega all’elemento del fuoco ed è usata anche per stimolare la vitalità che risiede dentro ogni individuo. Gli orecchini Tamashii® con Agata rosso passione ispirano, chi li indossa, a ricercare la conoscenza interiore conferendo coraggio e passione. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

L’Occhio di tigre è tra le pietre naturali più usate e apprezzate, secondo la più antica tradizione è la pietra dell’autoaffermazione ovvero ha il potere di metterci in relazione con il proprio potere personale mantenendoci equilibrati e focalizzati. Grazie alla maggiore centratura aiuta a trovare sicurezza in sé stessi, fermezza, forza decisionale e combattività. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

L'Agata bianca è una pietra naturale che identifica il colore della purezza, del riposo dell'equilibrio e della meditazione ed è rappresentata nel buddismo dal Buddha Vairochana. Gli orecchini Tamashii® in Agata bianca trasforma l’illusione di ignoranza nella saggezza della realtà.Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Pietra naturale di colore azzurro tendente al verde combina il significato di questi due colori ed è molto utilizzato nell’esoterismo buddista, il verde per i buddisti rappresenta la calma ed il blu l’ascensione e la purezza. Per i Tibetani il turchese rappresenta il cerchio della vita, dalla nascita alla morte, e ciò è legato alla possibilità che questa pietra col tempo cambi colore. Gli orecchini Tamashii® in Turchese calmano l’animo trasformando l’ira in saggezza, dona equilibrio, incoraggiamento e gioia di vivere. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Il blu è il colore più importante nel buddhismo anche più dell'oro, identifica l’ascensione e la saggezza, la verità, la devozione, la fede, la purezza, la castità, la pace, la vita spirituale e intellettuale. Gli orecchini Tamashii® in Agata blu, tradizionalmente sono usati per identificare ciò che è puro o raro, calmano l’ira trasformandola in saggezza. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

L'Agata è una pietra presente in natura in vari colori, in questo caso nella variante verde identifica il colore della natura, degli alberi e delle piante. Riassume le qualità di equilibrio e di armonia, ma anche di vigore giovanile e di azione.  Gli orecchini Tamashii® in Agata verde trasformano la gelosia in saggezza di realizzazione. . Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

L’agata in natura si presenta in molte tonalità, il blu può essere più o meno intenso dando origine a diverse varianti che vanno dall’azzurro profondo (oceano) al più chiaro (cielo).  L’azzurro per la cultura tibetana è il più importante dei colori e rappresenta la purezza, la saggezza e la pace nella variante cielo è accentuato ancora di più il concetto di purezza. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Gli antichi cinesi della dinastia degli Han orientali, nel loro primo dizionario, definirono la giada (yu) come “la pietra più bella” questa pietra infonde molte virtù, tra cui la benevolenza, la fedeltà, l’educazione e la sincerità. Se indossata nella sua variante rosa favorisce la connessione con il mondo spirituale e allevia i dolori della mente e dello spirito. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Questa tonalità di rosso rilascia una profonda energia positiva che infonde protezione e sicurezza. L’Agata Rosso Passione si collega all’elemento del fuoco ed è usata anche per stimolare la vitalità che risiede dentro ogni individuo. Gli orecchini Tamashii® con Agata rosso passione ispirano, chi li indossa, a ricercare la conoscenza interiore conferendo coraggio e passione. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

L’Occhio di tigre è tra le pietre naturali più usate e apprezzate, secondo la più antica tradizione è la pietra dell’autoaffermazione ovvero ha il potere di metterci in relazione con il proprio potere personale mantenendoci equilibrati e focalizzati. Grazie alla maggiore centratura aiuta a trovare sicurezza in sé stessi, fermezza, forza decisionale e combattività. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

L'Agata bianca è una pietra naturale che identifica il colore della purezza, del riposo dell'equilibrio e della meditazione ed è rappresentata nel buddismo dal Buddha Vairochana. Gli orecchini Tamashii® in Agata bianca trasforma l’illusione di ignoranza nella saggezza della realtà. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Pietra naturale di colore azzurro tendente al verde combina il significato di questi due colori ed è molto utilizzato nell’esoterismo buddista, il verde per i buddisti rappresenta la calma ed il blu l’ascensione e la purezza. Per i Tibetani il turchese rappresenta il cerchio della vita, dalla nascita alla morte, e ciò è legato alla possibilità che questa pietra col tempo cambi colore. Gli orecchini Tamashii® in Turchese calmano l’animo trasformando l’ira in saggezza, dona equilibrio, incoraggiamento e gioia di vivere. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Il blu è il colore più importante nel buddhismo anche più dell'oro, identifica l’ascensione e la saggezza, la verità, la devozione, la fede, la purezza, la castità, la pace, la vita spirituale e intellettuale. Gli orecchini Tamashii® in Agata blu, tradizionalmente sono usati per identificare ciò che è puro o raro, calmano l’ira trasformandola in saggezza. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

L'Agata è una pietra presente in natura in vari colori, in questo caso nella variante verde identifica il colore della natura, degli alberi e delle piante. Riassume le qualità di equilibrio e di armonia, ma anche di vigore giovanile e di azione.  Gli orecchini Tamashii® in Agata verde trasformano la gelosia in saggezza di realizzazione. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Pietra nera per eccellenza, l’Onice è utilizzata dai monaci combattenti per diffondere coraggio e autostima. Il nero per il buddismo rappresenta anche il buio primordiale dell’uomo, l’odio e la violenza.Gli orecchini Tamashii® in Onice nero trasformano queste forze negative in positive, il male in bene e l’odio in compassione. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo RIG ZVA, indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa). In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Pietra nera per eccellenza, l’Onice è utilizzata dai monaci combattenti per diffondere coraggio e autostima. Il nero per il buddismo rappresenta anche il buio primordiale dell’uomo, l’odio e la violenza.Gli orecchini Tamashii® in Onice nero trasformano queste forze negative in positive, il male in bene e l’odio in compassione. Il design si ispira ai copricapi dei monaci per la precisione al copricapo PAN ZVA, indossato dagli abati Pandita “gli eruditi”.  In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola. I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.

Non disponibile
Avvisami

L’agata è una pietra presente in natura in vari colori. Il nome agata deriva dal greco “achates”, nome del fiume dove, nei tempi antichi, furono ritrovate e estratte molteplici quantità di questa pietra. Nella sua variante multicolor, racchiude le proprietà di tutti i colori che la compongono.

Sin dagli albori della civiltà il Lapislazzuli è una delle pietre preziose più note e celebri, veniva spesso utilizzato durante i rituali che compivano i popoli mesopotamici, ritenuto la dimora dove risiedeva l’essenza più pura del divino. Indossare la pietra Lapislazzuli contribuisce a rendere la persona più integra e onesta aiutandola a rimanere coerente con le scelte fatte in passato.

È considerata la pietra della lealtà e della lucidità, favorendo una visione della realtà più approfondita e chiara, oltre le apparenze, evitando di focalizzarsi su preconcetti o idee esterne alla persona. Aiuta a conoscere ciò che è meglio per il proprio bene e ad intraprendere nuove strade, promuove la spontaneità aiutando a connettersi con la fonte creativa che è in se stessi. La cianite fornisce una chiara energia stimolante.

L’acquamarina è una pietra azzurra legata alle emozioni e alla spiritualità. Pietra calmante e rasserenante, stimola l’espressione creativa, l’auto espressione e la comunicazione, le proprietà di questa pietra ispirano a mettersi al servizio del prossimo e ad assumere un punto di vista compassionevole. Inoltre, l’acquamarina aiuta a liberarsi da vecchi sentimenti negativi o da un passato che in qualche modo imprigiona.

L’effetto cracked è una caratteristica naturale di molte Agate, che presentando nervature e macchie eterogenee all’interno della pietra ricorda l’effetto craquelè.Il significato del bracciale, pur considerando la variabile della texture, è da ricondurre alle pietre di colore verde quindi identifica il colore della natura, degli alberi e delle piante. Riassume le qualità di equilibrio e di armonia, ma anche di vigore giovanile e di azione.  Il Tamashii® in Agata verde trasforma la gelosia in saggezza di realizzazione. 

La madreperla è realizzata con conchiglie dal colore quasi bianco e può essere per questo motivo assimilato al bianco simbolo di purezza e conoscenza.Il mare nel buddismo rappresenta anche la longevità, pertanto questo bracciale potrebbe significare lungimiranza e lucidità mentale anche in età senile.Il Tamashii® madreperla protegge chi lo indossa dalle malattie mentali e dalle ansie.